Entrano nel vivo le celebrazioni del Natale di Roma con la giornata dedicata alle rievocazioni storiche. Il raduno organizzato dal Gruppo Storico Romano al Circo Massimo, domenica mattina, ha attirato migliaia di turisti e romani che hanno assistito alle sfilate in costume di senatori, centurioni, gladiatori e vestali. L’intento, come ogni anno, è quello di ricordare le origini della città: da piccolo insediamento fondato sul Palatino a “Caput Mundi”.

Il programma della mattinata ha visto sfilare il corteo storico dal Circo Massimo, passando poi per piazza Venezia fino a via dei Fori Imperiali, per poi tornare di nuovo al Circo Massimo. Ad aprire la parata la Dea Roma, quest’anno rappresentata dalla giovane Clizia Rienzi, 22enne di Amatrice, scelta nel concorso di bellezza dello scorso 9 aprile. La giovane ha ricordato con una poesia gli eventi tragici del terremoto di Amatrice.

Alle celebrazioni del Natale di Roma c’era anche la sindaca di Roma Virginia Raggi che ha ringraziato gli organizzatori e salutato le associazioni dei rievocatori.

Il corteo del Gruppo Storico romano, quest’anno giunto alla sua XV edizione, dopo la sfilata in costume fino a via dei Fori Imperiali è tornato al Circo Massimo. Dalle 15 sono poi riprese le esibizioni con danze, riti e combattimenti storici che sono andati avanti fino alle 18.